La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - C’è ancora da attendere. Per l’impianto di urea che l’Ilva dovrebbe realizzare allo scopo di abbattere le emissioni di diossina, manca sempre la concessione edilizia del Comune. Ieri mattina si è registrato un clamoroso passo falso nel faticoso iter avviato presso lo Sportello Unico per le Attività Produttive. Erano quasi tutti presenti, ma non c’era l’Azienda Sanitaria Locale, che nella procedura riveste un ruolo decisivo. Una assenza non determinata da responsabilità della stessa Asl, ma da una banale quanto

Leggi l'articolo e dacci un parere...