La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - Vacanze mordi e fuggi. Lo impone la crisi. Quest’anno vacanze ridotte per i tarantini. Meno giorni. E mete abbordabili. A dettare le regole il budget. Il tutto in un panorama in cui spicca il numero ridotto di prenotazioni. «C’è una flessione anche rispetto all’anno scorso. La crisi si sente. E anche pesantemente». A parlare di come i tarantini si stanno organizzando per le ferie Alessandra Testa dell’agenzia viaggi Dondequiera. «I tarantini hanno ridotto il numero di giorni. Vacanze di

Leggi l'articolo e dacci un parere...