La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - Tutto grazie ad un piano che non c’è. Anzi, c’era, era stato preparato, ma per i soliti misteri della burocrazia è come se non ci fosse. Perché la Regione non lo ha mai approvato. Eppure il consiglio comunale, in una calda giornata di luglio di vent’anni fa, aveva detto sì al piano particolareggiato del quartiere Borgo. L’obiettivo era quello di definire criteri di intervento sul patrimonio edilizio del centro cittadino. Quel piano però non è mai divenuto esecutivo e

Leggi l'articolo e dacci un parere...