La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO- La grande retata dei carabinieri contro le macchinette “mangiasoldi” dopo la denuncia delle moglie e delle mamme-coraggio .Quaranta militari del Comando provinciale e delle Compagnie di Martina Franca, Massafra, Castellaneta e Manduria negli ultimi giorni hanno eseguito controlli a tappeto in circoli ricreativi, bar, ristoranti, pizzerie del capoluogo e della provincia.Nel bilancio il sequestro di trenta videopoker e multe per 61mila euro.I carabinieri facendo scattare i sequestri degli aggeggi infernali che a volte fanno bruciare anche interi stipendi, hanno

Leggi l'articolo e dacci un parere...