La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

Gentile Direttore,I media narrano di violenze di gruppo, riduzione in schiavitù, donne sequestrate e violentate, ricattate per non denunciare i fatti. Gli avvenimenti sono tanti ogni giorno e l’elenco tragico potrebbe continuare all’infinito. I dati che si commentano sui giornali eviden¬ziano che ciò che si conosce è solo la punta del¬l’iceberg, perché spesso le donne vittime di violenza non denunciano i propri aggressori. Non lo fanno perché vittime impaurite, perché in preda alla vergogna, perché sole, perché non tutelate abbastanza e

Leggi l'articolo e dacci un parere...